Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni Gennaio 2022 - Eco Consul

Eco Consul

Categorie
news

COVID-19: NUOVE DISPOSIZIONI PER QUARANTENA E ISOLAMENTO

sicurezza sul lavoro

In data 30 Dicembre 2021 sono state revisionate le misure di quarantena e isolamento in seguito alla diffusione a livello globale della nuova variante VOC SARS-CoV-2 Omicron. Il Governo ha emanato con D.L del 30.12.2021 una serie di regole entrate in vigore dal 31.12.2021 che riportiamo qui di seguito.

 

Di seguito le novità più significative in breve:

  1. A chi non si applica la quarantena preventiva
  2. Che cos’è l’auto-sorveglianza
  3. Vaccinati: a chi si applica la quarantena e quanto dura
  4. Non vaccinati: a chi si applica e quanto dura
  5. Asintomatici
  6. Contatti a basso rischio

1. A CHI NON SI APPLICA LA QUARANTENA PREVENTIVA

Secondo quanto previsto dal decreto legge, la quarantena preventiva, anche in caso di un contatto stretto con una persona risultata positiva al Covid-19, non si applica alle seguenti categorie:

  1. alle persone che hanno completato il ciclo vaccinale “primario” nei 120 giorni precedenti;
  2. alle persone che sono guarite dal COVID-19 nei 120 giorni precedenti;
  3. alle persone che hanno ricevuto la dose di richiamo del vaccino (cosiddetta “terza dose” o “booster”).

2. CHE COS’E’ L’AUTO-SORVEGLIANZA

Per tutti i soggetti riportati al punto 1 e per cui non si applica la quarantena preventiva, si applica il regime di Auto-Sorveglianza. Pertanto, in caso di contatto stretto con una persona positiva, coloro che si trovano in questa situazione devono fare particolarmente attenzione all’evoluzione delle loro condizioni di salute, monitorando l’eventuale comparsa di sintomi che possano far sospettare l’infezione da Covid-19.

Nel corso del periodo di auto-sorveglianza è obbligatorio indossare le mascherine Ffp2 fino al decimo giorno successivo all’ultima esposizione al soggetto positivo al Covid-19.

3. VACCINATI: A CHI SI APPLICA LA QUARANTENA E QUANTO DURA

Per i contatti stretti di soggetti positivi:

  • vaccinati con 2 dosi da più di 120 giorni o guariti da più di 120 giorni, se asintomatici: la quarantena ha durata di 5 giorni, purché al termine di tale periodo risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo;

4. NON VACCINATI: A CHI SI APPLICA LA QUARANTENA E QUANTO DURA

Per i contatti stretti di soggetti positivi:

  • non vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale primario (es. che abbiano ricevuto una sola dose di vaccino delle due previste) o che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni: 10 giorni di quarantena dall’ultimo contatto con la persona positiva, con tampone finale con esito negativo.

5. ASINTOMATICI

Ai soggetti contagiati che abbiano precedentemente ricevuto la dose booster o che abbiano completato il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni, l’isolamento è ridotto a 7 giorni purché siano sempre stati asintomatici o risultino asintomatici da almeno 3 giorni e alla condizione che, al termine di tale periodo, risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo.

6. CONTATTI A BASSO RISCHIO

 Per contatti a basso rischio si intendono i soggetti che:

  • Hanno avuto un contatto diretto (faccia a faccia senza mascherina) con un caso COVID‐19, a distanza inferiore ai 2 metri e per meno di 15 minuti;
  • Si sono trovati in un ambiente chiuso (ad esempio aula, sala riunioni, sala d’attesa dell’ospedale) o che hanno viaggiato con un caso COVID‐19 per meno di 15 minuti;
  • Forniscono assistenza familiare ad un caso positivo, provvisto di DPI raccomandati;
  • Hanno effettuato un viaggio in treno, aereo o altro mezzo di trasporto in cui era presente un caso COVID‐19, ad eccezione dei passeggeri seduti entro due posti in qualsiasi direzione rispetto al caso COVID‐19, dei compagni di viaggio e del personale addetto alla
    sezione dell’aereo/treno dove il caso indice era seduto che sono infatti classificati contatti ad alto rischio.

Per i contatti a basso rischio, qualora abbiano indossato sempre le mascherine chirurgiche o FFP2, non è necessaria quarantena ma dovranno essere mantenute le comuni precauzioni igienico-sanitarie.

Se non è stato possibile garantire l’uso della mascherina, anche queste persone devono sottostare all’auto-sorveglianza.

Per visionare e/o scaricare il Vademecum clicca qui.

×